La Cucina e i Prodotti Tipici della Valle Brembana

La Cucina Tipica Bergamasca

  • Prodotti Tipici Valle Brembana Bergamo
  • Prodotti Tipici Valle Brembana Bergamo
  • Prodotti Tipici Valle Brembana Bergamo
  • Prodotti Tipici Valle Brembana Bergamo
Prodotti Tipici Valle Brembana Bergamo

I Prodotti Tipici, produzione casearia della Valle Brembana

Formai de Mut

nel dialetto bergamasco significa formaggio di monte. "Mut" e' sinonimo di alpeggio, con riferimento al monte che ospita, nei suoi pascoli piu' alti (da circa 1200 sino a 2300 metri di quota), le mandrie bovine provenienti dal fondo valle o dalla pianura. La permanenza in quota del bestiame varia da un minimo..
clicca QUI

Formaggio Branzi

e' il nome di un piccolo paese dell'alta Valle Brembana, un tempo sede di un rinomato mercato di formaggi e di un'importante fiera bovina. Il 21 Settembre, festa di San Matteo, numerosi commercianti, in prevalenza di Bergamo e di Brescia, si recavano in questa localita' per acquistare il formaggio..
clicca QUI

La Formaggella

e' una tipica produzione casearia della collina e della montagna bergamasca. E' un formaggio cilindrico di piccole dimensioni (il nome dialettale formagŔla significa infatti, piccola formaggia), la cui produzione in Valle Brembana e' sensibilmente aumentata negli ultimi anni a fronte di mutate esigenze..
clicca QUI

La Ricotta

non puo' essere considerata un formaggio poiche' si ottiene dal siero e non dal latte. Il nome Ricotta deriva dal fatto che il trattamento termico cui e' sottoposto il siero rappresenta generalmente la seconda cottura dopo quella effettuata per la produzione del formaggio, puo' essere utilizzato sia il siero..
clicca QUI

Formaggio Agri'

e' un formaggino di piccole dimensioni, la cui produzione era assai diffusa in passato presso numerose aziende agricole dell'alta Val Brembana. In particolare, nella zona di Valtorta, era consuetudine produrre un semilavorato denominato "Pasta di Agrý" ogni settimana le donne della valle trasportavano questo prodotto...
clicca QUI

Formaggi Caprini

intendiamo indicare tutti i formaggi prodotti con il latte di capra. Puo' sembrare una precisazione superflua ma in realta' lo e'. In Italia, infatti, e' autorizzata la dicitura "caprino di latte vaccino" (vale a dire formaggio di capra prodotto con latte di vacca !) purche' la scritta "di latte vaccino" sia piu' evidente...
clicca QUI

Stracchino Taleggio

Anche se non esistono riferimenti storici precisi sembra che il nome Stracchino derivi dal termine dialettale "Stracch" vale a dire stracco, stanco, poiche' questi formaggi erano prodotti a fine estate nelle vallate alpine con il latte proveniente da animali stanchi dopo il lungo viaggio di ritorno dai pascoli d'alta quota...
clicca QUI

Strachitunt

e' un formaggio erborinato appartenente alla famiglia degli stracchini. Prodotto in Valtaleggio dai nostri antenati dalla fine del 1800, Ŕ un prodotto dal grande valore nutrizionale e dal gusto tipicamente aromatico. Lo Strachýtunt Valtaleggio Ŕ prodotto secondo i metodi della tradizione al fine di valorizzare..
clicca QUI

Una Cucina semplice e naturale

La Polenta

La cultura della Polenta, oggi fortunatamente rivalutata, e' riscontrabile nei nostri popoli. Questo cibo ci rimanda alle nostre antichissime origini contadine e quindi al nostro passato, infatti se vogliamo mangiare una Polenta (come si deve) e' necessario usare gli stessi rituali di un tempo e gli stessi arnesi. Fu Cristoforo Colombo che porto' in Europa insieme ai fagioli e ai pomodori, alcuni semi di una pianta chiamata "MAHIZ" (Granoturco) che gli indigeni, usavano la farina con la quale, preparavano delle Polente arrichite da vari ingredienti...

Si cuociono i casoncelli in abbondante acqua salata, dopo averli scolati si condiscono con il burro fuso insaporito..
Freddo, Pioggia, Neve . . . ecco l'inverno, cosa si faceva e per fortuna si fa ancora per combattere il freddo polare che arriva..
La Castagna ha avuto un enorme importanza nell'alimentazione tradizionale in Valle, che ha sviluppato molte ricette..
  • Ambiente e Natura
  • Erbe medicinali
  • Flora
  • Fauna
  • Parco delle Orobie